Una vecchia scuola in disuso si è vestita a festa lo scorso 19 ottobre.

Grazie all’impegno del sindaco Elena Castellari con il progetto  A PIEDI NUDI  abbiamo potuto realizzare un laboratorio creativo con bambini e famiglie all’interno di quella che ora è la nuova biblioteca di Montescudo. Un luogo di cultura che si propone come centro di aggregazione, nuovo modello di un fare rete su territori che rischiano di essere dispersivi se non si pone attenzione all’individuo e alla sua socialità. 

Questa volta abbiamo coinvolto nei nostri sogni anche i genitori ed è stato un vero piacere lasciarsi trasportare da quello che definisco “un buon fare”.