Una gioia profonda questo pomeriggio dove i bambini mi hanno raccontato  A PIEDI NUDI a modo loro.

Un lavoro intenso quello dei docenti della scuola elementare Pennabilly, svolto leggendo ad alta voce in classe, chiedendo ai bambini di raccontare il loro punto di vista e scegliendo i passaggi per loro più importanti da rappresentare.

Mi hanno domandato perchè indosso sempre lo stesso vestito. Ho risposto che è il mio personaggio, così sono immediatamente riconoscibile per tutti i bambini che incontro. “Avete mai visto Biancaneve cambiarsi di abito o Robin Hood? Sono vestiti sempre allo stesso modo affinchè voi li riconosciate”. Ne abbiamo riso insieme e non è stato facile andare via. C’era sempre un’ultima domanda, un’ultima fotografia.

Io A PIEDI NUDI  andrei con voi ovunque.