Quando mi è stato chiesto di far parte della giuria del concorso TAM TAM indetto dalla casa editrice Albero delle matite, mi sono preoccupata. Senza voler fare eco alle parole di papa bergoglio ” chi sono io per giudicare?” 🤔 ma leggendo i numerosi lavori dei ragazzi ho cercato di ascoltare i loro cuori, lo sforzo nel tentativo di restituirci i loro pensieri, le loro riflessioni. Una bella esperienza, condivisa domenica 26 maggio con le insegnanti e i genitori dei vincitori e delle scuole partecipanti all’ iniziativa dal titolo ” lungo le strade”. Io lungo la strada ho scoperto ragazzi sorprendenti.